Published On: lun, ott 15th, 2012

scrivere un thriller -parte seconda-

come_scrivere_un_thriller

scrivere

Con questo post prosegue il nostro viaggio all’interno del genere thriller e dei consigli su come scrivere un romanzo che faccia parte di questo genere letterario. Mentre nel post precedente ci siamo concentrati sui personaggi (per una trattazione più dettagliata consultare “Come scrivere un buon thriller -prima parte-”), in questo post ci concentreremo sulle descrizioni.

La descrizione è uno degli aspetti fondamentali di ogni narrazione, ma nel genere thriller assume un valore ancora più importante; attraverso le descrizioni l’autore riesce infatti a creare l’atmosfera che caratterizza questo genere letterario.

Generalmente la descrizione inizia con la presentazione di una situazione normale e quotidiana, a cui però vengono successivamente aggiunti degli elementi sinistri. La descrizione di un thriller non deve necessariamente contenere elementi cupi e tenebrosi, né deve svolgersi unicamente di notte.

Ciò che differenzia un racconto thriller da quello di un altro genere letterario non è infatti l’utilizzo di una giornata di sole piuttosto che una notte buia e tempestosa; gli elementi centrali su cui basare la narrazione sono infatti gli aggettivi.

Può essere utile iniziare a scrivere una scena quotidiana, quasi noiosa, e poi esercitarsi a creare un ribaltamento attraverso l’inserimento di uno o più elementi sinistri, in modo tale che il lettore, nell’arco di poche righe (se non addirittura poche parole) possa percepire chiaramente il cambio di atmosfera.

Prima di procedere con la stesura della descrizione sarebbe utile cercare di calarsi nei personaggi che la popolano, ovvero ciò che potrebbero provare, pensare, vedere e sentire se inseriti in quel contesto. È utile anche capire quale sia il loro ruolo, ovvero identificare e caratterizzare adeguatamente la vittima ed il carnefice, ad esempio.

Con questo si conclude il secondo post dedicato alla scrittura di thriller, per chi fosse interessato segnaliamo che sarà disponibile anche un terzo post dedicato a questo genere letterario.

Invia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

Copyright © 2012-2013 Tutti i diritti riservati - info@scrivere.net