Published On: gio, Ott 25th, 2012

scrivere un libro – parte terza

parliamo_del_testo_3

scrivere

Nella prima parte e nella seconda parte abbiamo dato una definizione di ciò che è un testo e di quali sono i criteri che stanno alla base di un testo, ed abbiamo anche illustrato i diversi tipi di testo; nel presente articolo andremo invece ad affrontare la tematica relativa ai generi.

E’ possibile suddividere i tipi di testo in tre grandi macro categorie: il testo di prosa (ovvero quello letterario), il testo di poesia (che è scritto in versi) e quello teatrale (ovvero il testo che viene recitato al teatro durante i vari spettacoli).

Ognuna di queste macro categorie a sua volta raccoglie al suo interno un grande numero di generi, ovvero dei raggruppamenti di opere che sono tra loro omogenee, in quanto sono tutte caratterizzate da un rapporto preciso tra la forma espressiva e l’argomento che viene con essa trattato.

Pensiamo ad esempio al poema epico: in un  testo di questo tipo troveremo sicuramente dei guerrieri, delle battaglie e degli eroi, e le loro imprese e gesta saranno narrate attraverso l’utilizzo di un linguaggio solenne ed aulico, il testo sarà scritto in versi e verrà fatto un largo uso di particolari formule espressive.

La classificazione dei generi letterari è stata compiuta per la prima volta da Aristotele, il grande filosofo greco vissuto nel IV secolo a. C., per il quale però la distinzione riguardava unicamente la differenziazione tra il genere drammatico ed il genere narrativo. Successivamente sono state aggiunte molte altre distinzioni, ed attualmente si è arrivati ad assistere a delle vere e proprie contaminazioni tra i vari generi.

Per chi è alle prime armi con la scrittura può essere molto utile riuscire a identificare chiaramente a quale genere letterario appartiene un determinato testo, e per questo motivo andremo a fornire degli elementi che possono aiutare in questo compito e permettere una corretta classificazione e valutazione di quel testo.

All’interno dei testi di narrativa sarà possibile trovare i miti, le fiabe, le novelle ed i racconti, ma anche i romanzi e le leggende. Le novelle ed i romanzi, a loro volta, presentano innumerevoli sotto-generi ed in questo caso è possibile classificarli facendo riferimento al loro valore artistico (pensiamo ad esempio ad un romanzo commerciale vs un romanzo classico) oppure rispetto alla tematica che viene in essi trattata (romanzo storico, d’amore oppure noir, ad esempio).

I testi di poesia, a loro volta, possono essere suddivisi in lirico, didascalico- allegorico e, infine, epico.

Per quanto riguarda i testi teatrali, possiamo invece distinguere tra melodramma, dramma, farsa, tragedia e commedia.

Con questo articolo concludiamo i post relativi a ciò che è un testo, e speriamo di aver fornito ai lettori delle linee guida utili per addentrarsi con una maggiore preparazione nel mondo della scrittura.

scrivere un libro – parte prima

scrivere un libro – parte seconda

 

Invia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.

Copyright © 2012-2013 Tutti i diritti riservati - info@scrivere.net